fbpx

È notizia di questi giorni che Ares 2.0 insieme a una compagine internazionale composta dall’European Muslim Union (Francia), Eu Diaspora Council (Svezia), Mitra France (Francia), Association cultural e deportiva Lahoya (Spagna) e Programma Integra (Italia), si è aggiudicata un finanziamento della Commissione Europea per realizzare il progetto OPEN (Leveraging the pOtentialities of New media and ProactivE CSOs and grass root movements to overcome Islamic radicalization oNline).

Si tratta di un progetto che nel arco di 2 anni, metterà in campo una campagna di comunicazione e una serie di iniziative collegate che hanno come obiettivo il contrasto al fenomeno terroristico, rivolgendosi direttamente al mondo dei giovani islamici residenti in contesti caratterizzati da forte esclusione sociale.

Per OPEN si svilupperà un piano di ricerca-azione volto a capire le modalità di interazione tra i giovani islamici residenti in aree svantaggiate e costruire insieme con le comunità locali e la società civile strumenti di interazione sociale alternativa in grado di promuovere nuove forme di aggregazione che allontanino il rischio di radicalizzazione.

Il progetto, quindi, affiancherà alla campagna di comunicazione on line, azioni di supporto a partire dai territorio di Roma, Nizza, Strasburgo e Alicante e attività di training rivolto ai soggetti associativi che si occupano delle tematiche connesse all’integrazione delle comunità migranti.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca